Su di me


Sono nato a Cittadella in provincia di Padova.

Ho maturato le mie prime esperienze artistiche e poetiche con il poeta Bino Rebellato.

 

Negli anni '70 ho incontrato l'opera dei maestri incisori del passato e in particolare del Novecento italiano, innamorandomi subito dell'arte incisoria. Iniziai da autodidatta ad incidere all'acquaforte, secondo una calcografica tradizionale di scuola vedutistica veneta.

 

Nei primi anni '80 sono entrato in contatto con scuole incisorie europee e dell'America latina, scoprendo altre possibilità espressive.

 

Più tardi, negli anni '90, la ricerca mi ha portato a combinare le tecniche calcografiche, xilografiche e sperimentali, permettendomi di reinventare "tracce" simboliche di un paesaggio "altro".

 

Ho iniziato a verificare il mio lavoro esponendo dal 1980 in mostre personali e in Rassegne biennali e triennali di incisione nazionali e internazionali.

 

Dal 1995 ho sentito il bisogno di allargare la mia espressione: nascono i primi sassi di Brenta incisi; insieme, cicli di opere su carta a pastello e ad acquarello, e su tavola a tecnica mista; successivamente i primi "legni", formelle uniche incise.

 

Dal 2010 ho aperto al pubblico e alle scuole l'atelier Arcaluce, come luogo aperto all'incontro e all'arte, allo scopo di condividere il fascino misterioso e antico del linguaggio incisorio. Negli anni più recenti ho cominciato ad allestire laboratori e percorsi come vie di autocoscienza.

 

La necessità di fare di Bellezza e Vita una cosa sola mi ha orientato, in sostanza, a prendere una necessaria posizione rispetto al mercato dell’arte e al mondo della critica. Questo mi permette di tutelare la mia libertà e dignità e di cercare più liberamente possibili risposte nell'arte alle eterne domande. Pratico la meditazione e sono consapevole di vivere in una epoca speciale, nella quale anche a me è data l’opportunità di scoprire e condividere altre dimensioni del mio essere.

 

N.B. Tutta le mie incisioni sono da me interamente eseguite e tirate direttamente su torchio a stella, generalmente in pochi esemplari certificati.